risonanza magnetica

Risonanza magnetica

La Risonanza Magnetica, RM, ha affiancato nell'ultimo ventennio, le indagini diagnostiche per immagini tradizionali (radiologia, ecografia), permettendo così una completa diagnosi delle patologie relative.
 
È possibile ottenere nel dettaglio immagini relative alla componente muscolo-tendinea, legamentosa, cartilaginea e scheletrica.
 
Il macchinario è aperto e consente anche ai pazienti che soffrono di "claustrofobia" di effettuare l'esame in tutta serenità.
 
È possibile eseguire l'esame sulle strutture muscolari e sulle articolazioni di:
  • mano
  • polso
  • gomito
  • spalla
  • piede
  • caviglia
  • ginocchio
Share by: