senologia

Senologia

Nella senologia, l'ecografia mammaria e la mammografia digitale compaiono tra le metodiche più richieste ed apprezzate dello Studio.
 
La mammografia è l'esame "gold standard" nello studio del seno.
 
L'importanza e l'efficacia di questo esame sono tali da renderlo fondamentale nella prevenzione delle patologie. Anche per questo motivo i medici consigliano di effettuare screening del seno ad intervalli regolari proprio per tenere sempre sotto controllo l'eventuale presenza di anomalie ed intervenire in tempo.
 
Il tumore al seno colpisce una donna su 8. In molti casi, però, si può prevenire o diagnosticare in tempo utile. La prevenzione deve cominciare a partire dai 20 anni con l'autopalpazione eseguita con regolarità. E' indispensabile poi proseguire con controlli annuali del seno attraverso la mammografia (dopo i 40 anni) e l'ecografia mammaria.
Anche la valutazione di un senologo, spesso dopo i 40 anni, può essere utile per chiarire situazioni sospette riscontrate dopo questi esami.
 
La prevenzione è importantissima perchè individuare un tumore molto piccolo, ne aumenta sicuramente la possibilità di curarlo definitivamente.
 
Quando fare gli esami:
 
- tra i 20 e i 40 anni: generalmente si fa una visita annuale del seno dal senologo. Soltanto in situazioni particolari, scoperta di noduli o familiarità, è possibile approfondire attraverso l'ecografia o biopsia (ago aspirato) del nodulo sospetto.
 
- tra i 40 e i 50 anni: le donne con presenza di casi di tumore del seno in famiglia dovrebbero cominciare a sottoporsi ad esami mammografici con cadenza annuale, meglio se associati ad ecografia.
 
- tra i 50 e i 60 anni: il rischio di sviluppare un tumore al seno è piuttosto alto e le donne in questa fascia d'età devono necessariamente fare la mammografia ogni anno.
 
Anche dopo i 60 anni la prevenzione oncologica è importante e nel caso di tumore al seno, lo è ancora di più, visto che tra i 50 e i 70 anni il rischio di sviluppare questo tumore raggiunge massimi livelli. E' consigliabile fare una mammografia ogni anno, almeno fino ai 75 anni, perchè la vita media si è allungata e, di conseguenza, anche in pazienti anziane si possono ottenere buoni risultati terapeutici.
 
Share by: